manifesto2017.png

La serie dei Concerti dell’Orto nasce nel 2017 in occasione della riapertura da parte dell’Università degli Studi di Macerata dell’Orto dei Pensatori, in passato orto del Monastero di Santa Chiara divenuto nell’Ottocento il cortile per i detenuti del carcere attiguo.

I due concerti che compongono questo festival hanno luogo, di solito, nel mese di giugno e vedono coinvolti studenti e studentesse dell'UNIMC nelle varie fasi organizzative e di realizzazione. 

In ogni edizione un concerto è solamente strumentale (con solista o ensemble) mentre l'altro coniuga la musica con la lettura di un’opera letteraria inedita o di recente pubblicazione. 

manifesto_concerti orto_def2018_edited.p
Disegno Giuditta Concerti.png

Dal 2017 al 2021 sono stati presentati libri di Ugo Cornia, Adrian Bravi, Luigi Lo Cascio, Angelo Ferracuti e Stefano Scodanibbio ed invitati i musicisti Fabrizio Ottaviucci, Mirco Ghirardini, Cubis String Quartet, Claudio Jacomucci, Francesco Dillon, Manuel Zurria, Daniele di Bonaventura, Collettivo Macchine Nostre, Quartetto Prometeo e Jacopo Fulimeni.

 

I concerti fanno parte della Rassegna di Nuova Musica e sono organizzati dall’Associazione Nuova Musica in collaborazione con il Comune di Macerata e UNIMC.