top of page

sab 24 feb

|

Macerata

INDUSTRIAL SLAVE

Sarà possibile acquistare il biglietto di 5 euro esclusivamente nella Biglietteria dei Teatri in piazza Mazzini 10 (T.0733 230735) sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19:30 un'ora prima dello spettacolo. La prenotazione sarà valida fino a 10 minuti prima dell'inizio spettacolo.

INDUSTRIAL SLAVE
INDUSTRIAL SLAVE

24 feb 2024, 21:00

Macerata, Sferisterio - Piazza Nazario Sauro

INDUSTRIAL SLAVE

Massimo Pupillo basso, elettronica

Industrial Slave è il mio nuovo live set

Si ispira all'omonima poesia dell'autore, poeta, attore, musicista ed attivista politico nativo americano John Trudell.

Questa poesia verrà ascoltata per intero all'inizio del set, per poi lasciare spazio esclusivamente al suono fino alla fine, dove, come trasmissione  verso i giorni nostri, verrà ascoltata anche la voce, sempre attuale di William Burroughs

Questo suono vive nell’ oggi ma affonda le sue radici e trae ispirazione dal movimento elettronico e industriale degli anni 80 e 90, , Spk, Clock DVA,Test Dept,  come da Scorn e Techno Animal, ma digerito e rigettato in una dimensione astratta e post- tutto

Il live INDUSTRIAL SLAVE nasce dall’ urgenza di descrivere in musica un “nuovo mondo” fatto di gabbie digitali, codici a barre, codici QR per accedere ad altri codici QR, Intelligenza Artificiale., pass vari , e telecamere di sorveglianza praticamente ovunque.

La durata di questo set è di 50 minuti circa.

Massimo Pupillo è noto soprattutto per essere un membro fondatore degli Zu, con i quali ha pubblicato 18 album e ha suonato più di 2000 live in tutto il mondo. Ha anche mantenuto un approccio molto aperto e multidisciplinare che lo ha portato a lavorare con alcune delle figure più acclamate del mondo artistico odierno: il fotografo sudafricano Roger Ballen, gli attori Malcolm McDowell e Marton Csokas, Romeo Castellucci, e Chiara Guidi della Societas Raffaello Sanzio, la coreografa americana Meg Stuart, il gruppo di danza contemporanea Dewey Dell, ecc.

Ha appena realizzato la colonna sonora per il nuovo lungometraggio di Kirill Serebrenikov, la cui uscita è prevista nel 2024.

Nel 2024 sta lavorando anche ad un'opera con membri dell'Alter Ego Ensemble.

Ha collaborato dal vivo e su disco con musicisti e compositori d'avanguardia come Alvin Curran (fondatore di Musica Elettronica Viva nel 1966), con il duo pianistico di fama mondiale Katia & Marielle Labeque, con virtuosi della musica classica come Viktoria Mullova e Giovanni Sollima. Ha anche registrato un nuovo album previsto per il 2024, con l'incredibile soprano e direttore d'orchestra canadese Barbara Hannigan. Lavorando con Katia Labeque ha avuto l'onore di un album disegnato da Storm Thorgerson, fondatore di Hipgnosis, probabilmente uno dei designer più importanti della musica rock.

Con Katia Labeque ha suonato e arrangiato brani di un album di musica Moondog uscito sulla più importante etichetta classica di sempre, Deutsche Grammophon. Sempre con Katia ha presentato un progetto speciale alla Philharmonie di Parigi nel 2016, una collaborazione con Justin Vernon (Bon Iver),  e Bryce e Aaron Dessner (The National).

Nel mondo della musica rock ha collaborato con alcuni dei nomi più importanti della scena internazionale, tra cui Mike Patton, Thurston Moore, Jim O' Rourke (Sonic Youth), Guy Picciotto & Joe Lally (Fugazi), Buzz Osbourne (Melvins) Damo Suzuki (CAN), ecc.

Nella musica improvvisata ha lavorato con Peter Brotzmann, Toshinori Kondo,, Mats Gustafsson, Ken Vandermark, Tony Buck ecc..

Nella scena sperimentale ha collaborato con Oren Ambarchi, David Tibet (Current 93), Thighpaulsandra (Coil), Stephen O'Malley (Sunn O)), Abul Mogard, Mick Harris (Scorn), Gordon Sharp (This Mortal Coil) FM Einheit (Einstürzende Neubauten) , e molti altri.

Tra Zu, solista e collaborazioni, ha pubblicato più di 80 album e suonato 3000 spettacoli in tutto il mondo.

Biglietti

  • INDUSTRIAL SLAVE

    Salve! Dopo aver prenotato è possibile acquistare il biglietto di 5 euro esclusivamente nella Biglietteria dei Teatri in piazza Mazzini 10 (T.0733 230735) sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19:30 e domenica un'ora prima dello spettacolo. Presentarsi ad acquistare il biglietto almeno 10 minuti prima dell'inizio dello spettacolo trascorsi i quali la prenotazione si riterrà scaduta.

    0,00 €
    Sold out

Questo evento è sold out

Condividi questo evento

bottom of page